facebook
twitter
email
← Torna indietro

i pilastri dell'anno

Acquista

amazon
amazon

Booktrailer

Booktrailer I PILASTRI DELL'ANNO

I Pilastri dell'Anno

Il significato occulto del calendario


Autore: Maurizio Ponticello
Pubblicato da: Edizioni Arkeios (2013)
Tematiche: Religione, Storia, Esoterismo
Argomenti: Tradizione, mitologia, simbolismo, religioni comparate, esoterismo

«Com-prendere le radici del calendario equivale a inoltrarsi in un labirinto cosmico e analogico e scorgere, forse, un bandolo della matassa. La qual cosa vorrebbe anche dire recuperare un equilibrio e una armonia, ritrovarsi in sincronia con il mutamento del tempo e intra-prendere un excursus nei misteri non sempre così insondabili dell’anima.»

È noto che, nelle sue varie fasi, lo scorrere del tempo del calendario ha palesi effetti sulla Natura che progressivamente si trasforma. È meno conosciuto, invece, il fatto che, ai corsi stagionali, corrispondono anche quattro differenti stati dell’anima i quali compongono un unico percorso di crescita spirituale. In che maniera il ritmo circolare del tempo incide sulla manifestazione e sugli stati d’animo dell’uomo? È veramente possibile che il mondo esteriore influisca su quello interiore? E in quale modo l’essere umano si può armonizzare con i respiri del cosmo?
Anticamente tutte le date del calendario erano dedicate a una entità o a un evento celeste, e non c’era differenza tra giorni sacri e profani perché ogni dì aveva una sua sacralità intrinseca. Non è un caso che la Chiesa faccia riferimento al Martyrologium Romanum e abbia voluto che ogni giornata dell’anno liturgico fosse una ricorrenza intitolata a un santo. Ma quali sono in realtà i significati originari delle feste? Ed è possibile rileggere il calendario sub specie interioritatis e comprenderne i messaggi animici ancestrali? Qual è, allora, il significato occulto del calendario? Inoltre, per quale motivo l’anno nasce e muore in sintonia reale e simbolica con eventi, celebrazioni, santi e feste antiche riadattate, quando non seppellite o fagocitate dal Cristianesimo? Quali sono le connessioni più nascoste tra il folclore e l’arte culinaria della tradizione, tra le festività della luce, quelle dei defunti e quelle che inneggiano al Kàos rifondante? È possibile recuperare le vere origini di culti e tradizioni ancora vive, da Ognissanti all’Avvento, dal Natale alla Befana, dalla Candelora al Carnevale, dalla Pasqua al Calendimaggio, dalla Notte di Valpurga al Ferragosto, e riscriverne la storia?
Una coinvolgente e suggestiva analisi che non soltanto ripercorre le radici degli eventi più noti e più importanti comparando diverse memorie europee, ma analizza i loro contenuti mitici e simbolici, le leggende a cui sono collegati nonché la “corrispondenza perfetta” tra macrocosmo e microcosmo: la proiezione introspettiva e meditativa che le tappe stagionali dell’anello del tempo propongono all’uomo che vibra in sintonia con l’Universo. Una riflessione su una delle cose che diamo maggiormente per scontate: il tempo.

Indice

Il breviario dell'Universo


1) Il calendario, i santi, la festa, il segno di ourobòros e l’eterno ritorno
  1. Siamo tutti figli di un Martirologio?
  2. La conquista dell'Europa
  3. I confessori della fede
  4. Il tempo della festa
  5. Il ciclo dell'uomo e il ciclo del cosmo
  6. Il calendario sub specie interioritatis

2) L'Autunno
  1. La nascita di Mithra, le celebrazioni a Dioniso e san Michele
  2. Halloween/Samhaim e la Commemorazione dei defunti
  3. A san Martino va l'aspro odor del vino
  4. Santa Lucia, le feste della luce e l'Avvento

3) L'Inverno
  1. La vera storia di Santa Claus. Dal ceppo alle 12 notti
  2. Il Rex Saturno, la nascita del Sole e i simboli di Capodanno
  3. I fuochi di sant'Antonio, quelli di Imbolc e Candelora
  4. Il ritorno del Kàos, Carnevale

4) La Primavera
  1. La resurrezione di Attis e Pasqua
  2. L'uovo cosmico. Calendimaggio e l'albero fiorito
  3. I fuochi di Beltaine e la notte delle streghe di Valpurga

5) L'Estate
  1. La festa di san Giovanni, quando il Sole inizia a morire
  2. Lugh, il raccolto e i Fuochi di Ferragosto

6) Proemio
ULTIME USCITE

sbirri di regime

UN GIORNO A NAPOLI CON SAN GENNARO

sbirri di regime

FORSE NON TUTTI SANNO CHE A NAPOLI...

il giro di napoli in 501 luoghi

IL GIRO DI NAPOLI IN 501 LUOGHI