facebook
twitter
email
← Torna indietro

il giro di napoli in 501 luoghi

Acquista

amazon
amazon

Forse non tutti sanno che a Napoli...

Curiosità, storie inedite, misteri, aneddoti storici e luoghi sconosciuti della città partenopea


Autore: Maurizio Ponticello
Pubblicato da: Newton Compton (2015)
Tematiche: Storia alternativa, misteri, aneddoti

Pagina Facebook del libro

Dopo gli ultimi due straordinari successi (Misteri, segreti e storie insolite di Napoli e Il giro di Napoli in 501 luoghi), Maurizio Ponticello ritorna con una nuova strenna, un altro sorprendente libro sulla città partenopea e sul suo volto dalle mille anime. Spaccati inediti, storie sconosciute o alternative, focus meno noti su argomenti famosi, aneddoti, avvenimenti tratti dalle cronache dei secoli passati, misteri sepolti tra manoscritti, pietre, guglie e pareti, curiosità ed episodi dall’anno sottozero al Novecento legati a personaggi celebri e poi del tutto dimenticati: questo libro racconta ciò che spesso è stato tralasciato dalla storiografia ufficiale o è rimasto nascosto tra le pieghe della storia “autorizzata”.
In Forse non tutti sanno che a Napoli…, oltre la linea dei luoghi comuni, i duemilaseicento anni circa delle avventure napoletane sono presentati sotto una luce nuova e rivelano aspetti insoliti, a volte oscuri o occultati, ma sempre affascinanti. Grazie a questi preziosi tasselli prende vita sotto i nostri occhi una rappresentazione originale, viva e sorprendente della città partenopea. Una città resa grande dalle storie minime e che ha saputo, da sempre, rendere grandi anche le storie minime.

Alcuni dei titoli:

La memoria ha radici antiche

- Sirene, Muse e Sibille erano sorelle
- Napoli era protetta dalla magia di Virgilio
- Si onorava una misteriosa divinità chiamata Ebone
- Tra le straordinarie “pietre” sconosciute non c’è solo la Canefora: Cominia Plutogenia, Tettia Casta e le epigrafi ritrovate
- Si parlò greco quasi fino all’anno Mille
- Re Ladislao fu ucciso dal sesso di una donna
- Non esistono prove dell’esistenza di san Gennaro
- Nella chiesa di San Domenico Maggiore si nascondono segni ermetici
- Napoli è la città dei numeri (controstoria del lotto)
- Raimondo di Sangro curò malattie mortali: il Principe guaritore
- Ci fu l’incredibile caso della “donna albero”
- I “mangiafoglie” mangiavano carne (prolegomeni a una cultura gastronomica del Sud)
- Nel Settecento i Borbone elessero la città come capitale dei primati europei
- Fu realizzata un’utopia senza eguali: il sogno di Ferdinando e l’opificio di San Leucio
- Garibaldi fu accolto e acclamato dalla camorra (e l’Italia nacque con la macchia)
- Operò il Pietrificatore, la macabra storia dell’imbalsamatore Efisio Marini
- Arrivò il circo di Buffalo Bill (che prese una sonora batosta)
- Napoli fu la culla dell’umorismo e della satira (Je suis Arlecchino)
- Il principe degli scienziati italiani, Cesare Lombroso, finì sotto scacco da una popolana: la medium Eusapia Palladino
- I fantasmi sono di casa: la giurisprudenza spiritica
- Nacque la leggenda del Piave, fermò lo straniero, diventò il primo inno nazionale e il fiume cambiò sesso
- Gilda Mignonette, la cantante più applaudita negli Stati Uniti, fu perseguitata dalla Mano nera e dall’FBI

Maurizio Ponticello è stato corrispondente di testate radiofoniche e televisive, redattore di vari quotidiani e cronista de «Il Mattino». È autore di Napoli, la città velata (Controcorrente, 2007); I misteri di Piedigrotta (Controcorrente, 2009); I Pilastri dell’anno. Il significato occulto del Calendario (Edizioni Mediterranee/Arkeios, 2013) e del thriller La nona ora (Bietti, 2013). Per la Newton Compton ha pubblicato, con Agnese Palumbo, Misteri, segreti e storie insolite di Napoli (2012). Ha scritto racconti per varie antologie tra cui Apocalisse 2012 (Bietti, 2012) e Sbirri di Regime (Bietti, 2014). Ha avuto diversi riconoscimenti tra i quali il premio Domenico Rea. È vicepresidente della storica associazione Napolinoir.
ULTIME USCITE

sbirri di regime

UN GIORNO A NAPOLI CON SAN GENNARO

sbirri di regime

FORSE NON TUTTI SANNO CHE A NAPOLI...

il giro di napoli in 501 luoghi

IL GIRO DI NAPOLI IN 501 LUOGHI